Forfora e caduta dei capelli: c’è una correlazione?

0
93
forfora

Quando si parla di forfora e caduta dei capelli si entra nel campo dei problemi del cuoio capelluto. Si deve, quindi, affrontare il discorso in maniera approfondita, in maniera tale da capire se esiste una correlazione tra entrambe.

Si tratta di problemi che interessano moltissime persone, più di quante si possa immaginare ed è per questo che, andando ad analizzare il problema, si capiscono delle cose molto importanti, soprattutto per quel che concerne le cause e le conseguenze. Ecco perché se ne deve parlare in maniera dettagliata.

 

Cosa provoca forfora e caduta dei capelli

Partiamo dalla malassetia furfur, anche nota come forfora. Si tratta di un problema, più o meno presente e grave, del cuoio capelluto. Sebbene si tenda a pensare che questo problema sia connesso alla cute grassa, è bene sottolineare che anche con la cute secca si presenta la forfora. In questo caso non ci sono gli arrossamenti e il prurito che caratterizzano la cute grassa, ma piccole squame che si distaccano dal cuoio capelluto. Si tratta di un disturbo molto fastidioso e, soprattutto, estremamente antiestetico.

Quali sono le cause? Solitamente si parla di un eccesso di Pityrosporum Ovale, che altro non è che un lievito naturale che si trova sulla nostra cute e che si nutre degli acidi che questa produce. La presenza di questo lievito è normale, non lo è, però, la presenza eccessiva. Questa si ha in concomitanza con un problema che, ad esempio, è la presenza di troppo sebo. È così che questo lievito si moltiplica e nascono i problemi.

Per quel che concerne, invece, la caduta dei capelli, le cause che la scatenano sono diverse. Si parte dal corredo genetico e si arriva allo stress o alla cattiva alimentazione, solo per fare degli esempi.

Cosa hanno in comune, quindi, forfora e diradamento dei capelli? Questa è una domanda che in molti si pongono e alla quale va data senza dubbio una risposta chiara e precisa. Vediamo, quindi, di andare ad analizzare da vicino quella che è la correlazione esistente tra le due cose.

Si deve sottolineare che, nel caso di cute grassa, si presenta un tale eccesso di sebo che si ha un’ostruzione del follicolo pilifero. Cosa comporta tutto ciò? La normale crescita del capello viene bloccata e, pertanto, si ha un indebolimento e un diradamento della chioma.

Ecco, quindi, che è estremamente importante andare a cercare una soluzione che sia veloce ed efficace al tempo stesso.

Alla luce di quanto detto, quindi, la forfora e la cute grassa possono indurre dei danni di non poco conto ai bulbi piliferi. Questo significa che tra tutte queste cose esiste una tangibile correlazione che, quindi, deve essere presa in considerazione al fine di agire nel minor tempo possibile.

Chiedere un consulto specialistico è la soluzione migliore per chi soffre di questi problemi e vuole cercare di risolverli. Esistono, naturalmente, anche diversi prodotti in commercio ed è per questo che è altresì importante andare a scegliere quelli più consoni sia al proprio problema che al proprio tipo di cute e di capello. Solo in questo modo, infatti, si potranno risolvere dei danni senza andare a provocarne dei nuovi.

La cute, così come i capelli in generale, vanno curati e trattati con i prodotti per le specifiche esigenze. Non esistono prodotti universali che vadano a risolvere un determinato problema, perché ciascun caso deve essere analizzato in maniera singola, così da trovare la soluzione migliore per ottenere il risultato sperato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui