Attività fisica e caduta dei capelli: tutto quello che si deve sapere

0
27
perdita capelli palestra

Quando si parla di caduta dei capelli, si affronta un problema che interessa tantissimi uomini e molte donne. Proprio per questo motivo, quindi, è estremamente importante andare a capire quali sono le cause della perdita dei capelli, così da riuscire ad affrontare al meglio il problema.

Si deve sottolineare che, molto spesso, esistono anche dei miti da sfatare in merito a questo delicato problema e, proprio per questo motivo, è necessario fare chiarezza su alcuni specifici argomenti.

 

Entriamo nel campo di quella che viene definita come alopecia androgenetica. Non bisogna farsi spaventare dal nome: si tratta della più famosa forma di calvizie che colpisce gli uomini. Proprio in questo caso c’è un falso mito da sfatare. Alcuni sostengono che l’attività fisica possa far cadere i capelli. È possibile tutto ciò? No. Ma è necessario argomentare al meglio questa risposta.

 

Il connubio tra caduta dei capelli e attività fisica

Come sottolineato, il legame tra palestra e perdita dei capelli è uno dei tanti falsi miti che circolano al giorno d’oggi. Nello specifico, si tende erroneamente a pensare che chi fa sollevamento pesi o chi è un bodybuilder tende a perdere i capelli. Non c’è nulla di più sbagliato, perché nessun evidente legame è riscontrabile tra questa semplice attività sportiva e l’alopecia androgenetica.

Come mai si è diffuso questo falso mito? Si tende a pensare che chi si allena in maniera intensiva con pesi e quant’altro ha un innalzamento dei livelli di testosterone, che vengono immediatamente correlati alla caduta dei capelli e all’alopecia androgenetica.

Qui bisogna fare una precisazione. È vero che il testosterone incide sulla miniaturizzazione dei follicoli piliferi e, pertanto, può andare a indebolire il capello soprattutto in soggetti che sono predisposti alla calvizie. Tuttavia, questo non significa che esista una correlazione tra questo e l’attività fisica. Sebbene ci siano degli studi che provano che ci sia un innalzamento del testosterone nei soggetti che si allenano con i pesi, è pur vero che ogni caso va analizzato con cura e separatamente dagli altri. Non tutti i soggetti sono uguali tra loro e questo significa che ogni caso è differente. Inoltre, sebbene ci siano degli aumenti di ormoni androgeni questi non sono significativi e, soprattutto, non durano nel tempo perché ci sono dei veri e propri picchi che si esauriscono in un lasso di tempo.

Ecco, quindi, che è possibile sfatare il mito che vorrebbe tutti i bodybuilder calvi a causa della loro attività in palestra. Questo è solo uno dei tanti argomenti che vanno affrontati con precisione e che vanno approfonditi, al fine di non creare allarmismi. Conoscere la calvizie è estremamente importante, perché permette di capire quali sono i campanelli di allarme e, soprattutto, quali sono i comportamenti che vanno evitati e quali, invece, sono quelli che possono essere mantenuti senza che ci siano dei danni alla propria chioma e alla salute dei capelli. Non tutto provoca calvizie e, pertanto, si ha bisogno anche di rassicurazioni talvolta!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui