Durante l’autunno la caduta dei capelli si intensifica: perché e cosa fare

0
86
perdita-capelli-autunno

In molti sanno, per propria esperienza, che quando arriva l’autunno la caduta dei capelli si intensifica. Questo accade ogni anno ma, entro certi limiti, non bisogna allarmarsi. Come è noto, infatti, il capello ha un suo ciclo vitale ed è per questo motivo che si ha la nascita, la crescita e la morte dello stesso, che coincide con la sua caduta.

Ma perché tutto ciò avviene in maniera particolare in autunno? Rispondendo a questa domanda e cercando di capire in che modo far fronte alla situazione, si farà chiarezza su questo fenomeno che provoca non poca apprensione nelle donne e negli uomini.

 

Perché la caduta dei capelli in autunno?

La perdita dei capelli è, quasi sempre, un evento traumatico per chi la subisce. Tuttavia, come sottolineato, in alcuni casi si tratta di una caduta fisiologica, che non deve destare più di tanta preoccupazione.

Rimane, però, importantissimo prendere delle precauzioni, così da fare in modo che questa caduta dei capelli non influisca più di tanto sulla salute generale della chioma.

Il primo consiglio da seguire, quindi, è quello di andare a rinforzare i capelli. Questo è possibile sia seguendo una dieta sana ed equilibrata, con il giusto apporto di vitamine e nutrienti fondamentali per la crescita e il rafforzamento dei capelli, sia con degli integratori alimentari specifici.

Naturalmente, dopo l’estate, è utile anche andare a fare qualche trattamento rivitalizzante dal parrucchiere e procedere con il tagliare i capelli rovinati e le doppie punte.

Altro consiglio molto importante che può essere dato è quello di cercare di evitare quanto più possibile dei prodotti troppo aggressivi. Questi, infatti, non fanno bene al capello e, anzi, lo sfibrano in maniera forte, andando a facilitare la caduta dello stesso.

Sono degli accorgimenti che vanno presi al fine di cercare di stressare il meno possibile il capello, in modo da non notare delle perdite anomale o troppo esose.

In questo modo, nonostante la perdita dei capelli in autunno sia una cosa del tutto naturale, si andrà a creare una situazione favorevole, rendendo la chioma meno stressata.

È molto importante, inoltre, cercare di capire quale sia il limite superato il quale ci si deve preoccupare. Se si nota una perdita di capelli importante e, soprattutto, concentrata in una specifica zona, è utile consultare nel minor tempo possibile un esperto, così da andare a cercare di arginare il problema il prima possibile. Un esperto del settore, quindi, sarà in grado di andare a dare i giusti consigli e segnalare quelle che sono le migliori soluzioni per non far intensificare questa perdita anomala di capelli. Capendo il motivo, si potrà trovare anche la soluzione più adatta possibile.

Si deve sempre ricordare che se si agisce immediatamente sulla caduta dei capelli, è possibile cercare di risolvere il problema. In ogni caso, l’aiuto di uno specialista dei capelli porterà sicuramente dei vantaggi alla propria chioma, rendendola più sana e forte e, soprattutto, meno incline alla caduta. La prevenzione, anche in questo ambito, rimane come sempre molto importante.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui