Telogen Effluvium: di cosa si tratta e come riconoscerlo

0
180
telogen effluvium

Probabilmente non tutti sanno cos’è il Telogen Effluvium ed è per questo motivo che è molto importante fare il punto della situazione.

Si tratta, del resto, della forma più comune di perdita dei capelli e, in questo caso, tutto è connesso o allo stress, sia fisico che mentale, o a cause organiche.

Tra le caratteristiche principali da riportare, si deve sottolineare che non esiste un’età precisa per avere questo problema. Un effluvio può accadere anche in giovanissima età e, pertanto, è utile capire come fronteggiare la situazione. Inoltre, si deve sottolineare anche che questo problema interessa tanto le donne quanto gli uomini. A dire il vero, è molto più frequente nelle donne, mentre altre tipologie di perdita dei capelli sono quasi esclusivamente maschili.

 

Il telogen effluvium è solitamente una condizione temporanea

È bene sottolineare che quando si parla di Telogen Effluvium si intende una caduta dei capelli transitoria e momentanea. Si può risolvere tutto andando a risolvere quelli che sono i problemi che hanno scatenato la perdita. Come si riconosce il tutto? In genere, quando si ha un effluvio, si perdono quei capelli che vengono definiti a clava o anche capelli in telogen. Questi si staccano dai follicoli del cuoio capelluto nel momento in cui è finita la fase di crescita. Cosa significa? Che l’effluvio fa passare direttamente dalla fase anagen alla fase telogen. Quindi i capelli terminano di crescere e immediatamente cadono. In questo caso, dato che accade tutto all’improvviso, si ha sempre il timore di rimanere calvi, ma si deve sottolineare che il problema è risolvibile. A differenza di altri casi, qui i capelli cadono sia le parti laterali che da quelle posteriori e, in alcuni casi, la situazione è così grave che si notano delle vere e proprie zone con pochissimi capelli. Quello deve essere un campanello di allarme.

 

Cosa provoca il telogen effluvium?

Si deve, innanzitutto, andare a capire cosa provoca questo Telogen Effluvium. Si potrabbe trattare di stress o di altri problemi dell’organismo. Analizzare la situazione, caso per caso, aiuta a trovare una soluzione immediata al problema, così da scongiurare il pericolo di calvizie.

A questo punto, ci si deve domandare quanto può durare questa situazione. In alcuni casi si può arrivare anche a 12 mesi. Durante questi mesi il soggetto perde capelli anche semplicemente toccandoli. Inoltre, in questo lasso di tempo, è possibile notare dei capelli in ricrescita, ma comunque questi risultano eccessivamente assottigliati e pronti per ricadere.

Come si nota, si tratta di un problema che va affrontato nel minor tempo possibile, andando a eliminare quelle che sono le cause principali che provocano il problema che, a sua volta, fa scaturire la perdita dei capelli. Solo in questo modo si andrà a risolvere la cosa, così da non avere più danni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui